Consiglio comunale

Consiglio Comunale Legislatura 2015-2020
Componenti Attribuzione compiti ai Consiglieri
Mansueto Siuni
Sindaco
Bilancio e Programmazione – Personale – Lavori pubblici e Urbanistica – Politiche del Lavoro
Alessandro Pinna
Vice Sindaco
Assessore
Politiche di Inclusione e dei Servizi Sociali – Viabilita’ Urbana e Rurale – Sport – Sistema dei Rifiuti – Servizi Civici (Palestra – Cimitero, Mercato – Centro Sociale – Ambulatorio)
Ennio Vacca
Assessore
Lavori Pubblici e Urbanistica – Decoro Urbano (Verde pubblico e Arredo urbano) – Attività Produttive (Agricoltura, Artigianato, Commercio, Industria, Trasporti e Turismo)
Sauro Frau
Assessore
Attività Produttive (Agricoltura – Artigianato – Commercio – Industria – Trasporti – Turismo – Energie Rinnovabili) – Ecologia e Ambiente – CEAS (Centro Educazione Ambientale Sostenibile) – Sicurezza del Territorio e Protezione Civile – Servizi Informatici e Tecnologici – Attuazione PAES
Miriam Cau
Assessore
Politiche socio sanitarie ed educative – Cultura – Pubblica istruzione e rapporti con la scuola – Pari opportunità – Consulta delle donne – Eventi e Politiche giovanili
Manuela Porta
Consigliere
Capo Gruppo Consiliare
Decoro urbano (Verde pubblico e arredo urbano) – Componente Commissione Elettorale – Rapporti con le scuole – Consulta delle donne
Giovanni Ghiani
Consigliere
Sicurezza del territorio e Protezione civile – Controllo urbano ed extraurbano – Referente area PIP – Componente Commissione Elettorale – Sistema dei rifiuti
Cristina Incani
Consigliere
Politiche del turismo e marketing territoriale – Referente BAI (Borghi Autentici d’Italia) – CEAS (Centro Educazione Ambientale Sostenibile) – Monitoraggio sito RAS/GOV, etc., per atti di interesse comunale – Consulta delle donne
Roberto Maccioni
Consigliere
Innovazione tecnologica – Smart City – Informatizzazione uffici – Attuazione PAES – Politiche del lavoro – Monitoraggio sito RAS/GOV, etc., per atti di interesse comunale – Verifica attuazione interventi approvati dall’Ente
Sabrina Margiani
Consigliere
Politiche ed azioni comunitarie – Sportello Europa – Iniziative per scambi culturali rivolti al mondo giovanile – Referente per Centro culturale – Consulta delle donne
Tomaso Piras
Consigliere
Sicurezza del territorio e Protezione civile – Agricoltura – Viabilità rurale – Componente Commissione Elettorale
Gigliola Prinzis
Consigliere
Rappresentante comunale in seno alla Pro Loco – Soggiorni climatici – Eventi e iniziative per minori, adulti e anziani – Rapporti con le Associazioni – Consulta delle donne
Gaia Grussu
Consigliere
Cultura – Eventi e Politiche giovanili – Pubblica Istruzione – Pari Opportunità – Decoro Urbano (Verde pubblico e Arredo urbano) – Rapporti con le Associazioni
Estratto dallo Statuto del Comune di Masullas
Art. 9 – Consiglio comunale

1. Il consiglio comunale è dotato di autonomia organizzativa e funzionale e, rappresentando l’intera comunità, delibera l’indirizzo politico-amministrativo ed esercita il controllo sulla sua applicazione. La presidenza del consiglio comunale è attribuita al sindaco.

2. L’elezione, la durata in carica, la composizione e lo scioglimento del consiglio comunale sono regolati dalla legge.

3. Il consiglio comunale esercita le potestà e le competenze stabilite dalla legge e dallo statuto e svolge le proprie attribuzioni conformandosi ai principi, alle modalità e alle procedure stabiliti nel presente statuto e nelle norme regolamentari.

4. Il consiglio comunale definisce gli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del comune presso enti aziende e istituzioni e provvede alla nomina degli stessi nei casi previsti dalla legge. Detti indirizzi sono valevoli limitatamente all’arco temporale del mandato politico-amministrativo dell’organo consiliare.

5. Il consiglio comunale conforma l’azione complessiva dell’ente ai principi di pubblicità, trasparenza e legalità ai fini di assicurare imparzialità e corretta gestione amministrativa.

6. Gli atti fondamentali del consiglio devono contenere l’individuazione degli obiettivi da raggiungere nonché le modalità di reperimento e di destinazione delle risorse e degli strumenti necessari.

7. Il consiglio comunale ispira la propria azione al principio di solidarietà.