Programma 2015-2010

Corrisponde alla pura verità il fatto che, a seguito dei profondi tagli nei trasferimenti finanziari e con le continue vessazioni a carico dei Comuni, gli amministratori locali in concreto svolgono il compito di esattori per conto dello Stato. Questo è il motivo, giusto e sacrosanto, per cui parecchi Sindaci anche della nostra provincia stanno rinunciando ad occuparsi della pubblica amministrazione.

Allo stesso tempo, però, non possiamo permettere che i nostri Comuni vengano amministrati da Commissari esterni, che per definizione si occupano della pura e semplice amministrazione ordinaria; sarebbe come abbandonare le nostre Comunità al loro destino, farle andare in una crisi sociale ed economica ancora molto più marcata rispetto a quella attuale e quindi farle finire in una deriva senza più ritorno.

Un altro elemento che rafforza l’estrema necessità ed il dovere civico di occuparsi della cosa pubblica (relativamente alle nostre Comunità) è dato dal fatto che con la riforma degli Enti locali (in fase di approvazione definitiva da parte del Consiglio regionale) tutti i servizi sinora svolti dai Comuni devono essere obbligatoriamente svolti in forma associata tramite le Unioni dei Comuni: questo vuol dire che ogni Comune deve essere degnamente rappresentato in seno all’Unione da persone preparate, competenti, che vogliono bene al proprio paese, e pronte a tutelare e difendere gli interessi e le esigenze dei propri Cittadini. In questi mesi, a Masullas l’Amministrazione in carica ha atteso la formazione di altri gruppi con cui eventualmente discutere e confrontarsi sui programmi futuri. Non c’è stato alcun segnale in merito, anzi abbiamo riscontrato una grande disponibilità, soprattutto da parte del mondo giovanile, ad entrare e partecipare alle molteplici attività che da tempo sta portando avanti questa Amministrazione comunale. L’interesse e l’attenzione dimostrato dal mondo giovanile è una forma di apprezzamento all’enorme lavoro svolto dal Comune di Masullas in questi anni, che di fatto fa registrare un importante processo di riscatto sociale ed economico. Questa situazione, unita alle pressioni provenienti da gruppi spontanei di Cittadini per invitare l’attuale Amministrazione a proseguire, ha creato le precondizioni per confermare l’impegno da parte dei componenti la lista “Primavera Masullese” a rinnovare la candidatura per i prossimi cinque anni. SCARICA IL PROGRAMMA AMMINISTRATIVO 2015-2020