Convocazione ASSEMBLEA POPOLARE per valutare l’eventuale interesse ad organizzare in forma autonoma ed a livello locale le attività nel settore SPORT

Scritto da Comune di Masullas

17 Lug, 2020

COMUNE DI MASULLAS (OR)

A tutte le famiglie di Masullas

OGGETTO: Scadenza affidamento servizio “Attività sportive intercomunali” all’Unione dei Comuni Parte Montis – Convocazione ASSEMBLEA POPOLARE per valutare l’eventuale interesse ad organizzare in forma autonoma ed a livello locale le attività nel settore SPORT.

Premessa

Lo sport rappresenta per i ragazzi una motivazione di svago ma, allo stesso tempo, è un momento importante per la loro crescita, fisica e morale. Grazie allo sport possono relazionarsi con i propri coetanei, condividere un obiettivo comune, imparare a rispettare le regole, gioire dei successi ed accettare le sconfitte.

Anche per gli adulti uno stile di vita fisicamente attivo è uno dei segreti per vivere più a lungo, più sani e felici.

A Masullas, attualmente, il gioco del calcio si pratica con la Scuola Calcio del Parte Montis gestita a livello intercomunale, il campo di calcetto è finito pronto all’uso, nella palestra comunale e nei locali dell’oratorio parrocchiale si pratica la pallavolo, basket, kick boxing, attività alle quali partecipano ragazzi di tutto il territorio, oltre alla ginnastica dolce. L’impianto sportivo de Su Planu, inoltre, dopo la chiusura forzata, è aperto tutti i giorni dalle 6 alle 21.

Anno 2014 e 2015 – Scioglimento Società sportiva di calcio a Masullas e cessazione attività

Tutta la Comunità è ben a conoscenza delle vicende che sono successe nel 2014 e 2015, che vengono illustrate nella breve sintesi che segue, a riguardo dello scioglimento, dopo 45 anni di attività ininterrotta, della Polisportiva Masullese – Masullas:

  • Ai primi del mese di maggio 2014 la Polisportiva Masullese – Masullas indice la campagna soci per la stagione sportiva 2014/2015. Alla scadenza fissata del 20 giugno 2014 non c’è stata neanche una iscrizione;
  • Il 3 luglio 2014 perviene al Comune una nota della Polisportiva Masullese con la quale si comunicano le dimissioni dei 7 consiglieri rimasti e lo scioglimento della Società;
  • I consiglieri dimissionari sono stati invitati a partecipare ad un incontro da tenersi l’8 luglio 2014 per discutere dell’argomento ma la riunione è andata deserta per la mancata presentazione degli stessi;
  • Il 10 luglio 2014 si è svolta una riunione tra il Sindaco e alcuni ex Presidenti nella quale si è deciso di convocare un’ASSEMBLEA PUBBLICA per sabato 12 luglio;
  • Il 12 luglio 2014 si è tenuta nell’aula consiliare un’affollattissima ASSEMBLEA PUBBLICA. Il dibattito ha fatto registrare l’intervento di tante persone presenti. La decisione finale è stata quella di proseguire l’attività con nomina di un Commissario, ripartendo dalla 2^ categoria;
  • Al termine della stagione sportiva 2014/2015 la nuova dirigenza ha comunicato l’intenzione di non voler proseguire con l’impegno societario e la campagna soci che è stata indetta non ha prodotto alcuna iscrizione.

Costi notevoli per la manutenzione e gestione del campo in erba nell’impianto de Su Planu

Dall’annata sportiva 2015/2016, per la prima volta, dopo 45 anni, Masullas non figura nell’elenco delle squadre partecipanti ai vari tornei FIGC, proprio per la mancanza di persone interessate ad occuparsi ed impegnarsi in una società sportiva. Pur in assenza di attività, l’impianto sportivo de Su Planu ha però dei costi fissi notevoli (circa 20/25 mila euro annui), che non trovano giustificazione se la Comunità non ne trae benefici.

Assemblea popolare per attività sportive intercomunali

Il 10 maggio 2016, tenuto conto che non c’è stata nessuna manifestazione di interesse a formare un nuovo sodalizio sportivo locale, si è tenuta un’ASSEMBLEA POPOLARE per discutere e valutare l’opportunità di programmare e gestire le diverse attività sportive a livello intercomunale tramite l’Unione dei Comuni Parte Montis (Gonnostramatza, Masullas, Mogoro, Pompu e Siris).

I partecipanti all’Assemblea, in considerazione del fatto che il numero dei ragazzi è in continua diminuzione nei diversi Comuni (quindi con crescenti difficoltà per l’organizzazione delle attività sportive), oltre all’altro importante problema rappresentato dal campo sportivo di Masullas che necessità di una costante ed onerosa manutenzione non più sostenibile in assenza di Società/Associazione locale che organizzi e svolga una regolare attività, hanno convenuto che la decisione più saggia e ragionevole sia quella di svolgere le attività sportive in forma associata tramite l’Unione dei Comuni Parte Montis a decorrere dalla stagione sportiva 2016/2017.

Affidamento del servizio “Attività sportive intercomunali” all’Unione dei Comuni Parte Montis

Il Consiglio Comunale, sulla base delle decisioni scaturite nell’ASSEMBLEA POPOLARE del 10 maggio 2016, con provvedimento n. 30 del 22 luglio 2016, ha deliberato di affidare all’Unione dei Comuni Parte Montis il servizio “Attività Sportive Intercomunali”, con la concessione degli impianti sportivi.

Tale concessione prevede tassativamente, tra le altre condizioni imposte dal Comune di Masullas, quanto segue:

  • Che tutte le spese da sostenere per la manutenzione ordinaria e straordinaria del campo in erba e delle strutture esistenti nell’impianto sportivo de Su Planu siano a totale carico dell’Unione dei Comuni Parte Montis;
  • Una durata triennale della concessione con la clausola specifica – indicata all’ultimo comma dell’art. 11 della Convenzione – che “Nel caso in cui nel Comune di Masullas si dovesse ricostituire una Società Sportiva, con attività che prevedono l’utilizzo dell’impianto in oggetto, ne dovrà essere garantita la piena e completa disponibilità. In tal caso, le condizioni saranno stabilite dal Comune di Masullas in accordo con la Concessionaria”;
  • Che la Società a cui si affida il servizio ed i relativi impianti debba assolutamente costituire una SCUOLA CALCIO per tutto il territorio, secondo le specifiche direttive impartite dalla FIGC;
  • Che l’impianto di Masullas sia il campo di riferimento per le attività della SCUOLA CALCIO.

L’unica Società che ha partecipato al relativo bando di affidamento dei servizi è la GSD Freccia Mogoro. Prima del formale affidamento, la Concessionaria, su richiesta dell’Unione dei Comuni, ha modificato il proprio Statuto sia nella denominazione (ora è diventata FRECCIA PARTE MONTIS) che nella composizione del proprio Direttivo, aperto a tutti gli sportivi del Parte Montis.

Attualmente i ragazzi di Masullas che frequentano la Scuola Calcio sono oltre una decina e gli atleti che giocano in prima squadra sono 3/4.

Alla scadenza della concessione (30 giugno 2019) è stata concessa una proroga di un anno (ultima scadenza 30 giugno 2020) ed ora siamo in una fase transitoria in cui si devono ridefinire le condizioni e l’eventuale nuovo bando di affidamento.

PER TALE MOTIVO e PRIMA DEL RINNOVO DELLA CONCESSIONE MAGARI PER 3 o 5 ANNI, questa Amministrazione Comunale in scadenza di mandato, proprio per il massimo rispetto istituzionale nei confronti della nuova Amministrazione che si insidierà nei prossimi mesi, ritiene necessario ed opportuno convocare un’ASSEMBLEA POPOLARE al fine di valutare  e discutere su una eventuale organizzazione in forma locale ed autonoma delle attività sportive, compresa la possibilità di costituire una nuova società sportiva a Masullas.

L’ASSEMBLEA POPOLARE E’ CONVOCATA PER MERCOLEDI’ 22 LUGLIO 2020, alle ore 18.00 presso l’Aula Consiliare ed avrà come Ordine del Giorno il seguente argomento:

  • Valutare  e discutere su una eventuale organizzazione in forma locale ed autonoma delle attività sportive, compresa la possibilità di costituire una nuova società sportiva a Masullas.

TUTTA LA CITTADINANZA E’ INVITATA A PARTECIPARE.

Masullas, 13 luglio 2020

IL SINDACO
(Mansueto Siuni)

 

Documento Assemblea popolare sullo Sport

Locandina Assemblea popolare sullo Sport

CORRELATI

Ti potrebbero interessare: