DPCM 8 MARZO 2020 – IO RESTO A CASA – CHIARIMENTI

Scritto da Polizia Municipale

13 Mar, 2020

DECRETO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO 8 MARZO 2020 -EMERGENZA CORONA VIRUS – IO RESTO A CASA -CHIARIMENTI –

SI AVVISA LA CITTADINANZA CHE AI SENSI DEL SUDDETTO DECRETO E’ FATTO OBBLIGO AI CITTADINI DI LIMITARE AL MASSIMO GLI SPOSTAMENTI DAL PROPRIO DOMICILIO. SONO AMMESSE SPECIFICHE DEROGHE CHE LEGITTIMANO L’ALLONTANAMENTO DALLA PROPRIA ABITAZIONE , NELLO SPECIFICO: E’ POSSIBILE ALLONTANARSI DALLA PROPRIA ABITAZIONE PER APPROVVIGIONAMENTO ALIMENTARE, GESTIONE QUOTIDIANA DI ANIMALI DA AFFEZIONE,SVOLGIMENTO DI ATTIVITA’ SPORTIVE ALL’APERTO RISPETTANDO LA DISTANZA INTERPERSONALE PARI AD ALMENO 1 METRO , MOTIVI DI SALUTE, MOTIVI DI LAVORO , E RIENTRO PRESSO IL PROPRIO DOMICILIO. IN RELAZIONE AGLI SPOSTAMENTI IN AMBITO URBANO (ALL’INTERNO DEL PAESE) ED EXTRAURBANO E’ NECESSARIO AUTOCERTIFICARE AGLI ORGANI PREPOSTI AL CONTROLLO IL MOTIVO DELLO SPOSTAMENTO DALLA PROPRIA ABITAZIONE .SI RICORDA CHE IN CASO DI VIOLAZIONE DELLE RESTRIZIONI E’ PREVISTA LA SEGNALAZIONE ALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA AI SENSI DELL’ART 650 DEL CODICE PENALE , INOLTRE LO STESSO DICASI NEL CASO VENGANO RESE DICHIARAZIONI NON VERITIERE -PER QUANTO RIGUARDA I SOGGETTI SOTTOPOSTI A QUARANTENA O POSITIVI A VIRUS VIGE IL DIVIETO ASSOLUTO DI MOBILITA’ INOLTRE CHI PRESENTI SINTOMI DI INFEZIONE RESPIRATORIA CON FEBBRE SUPERIORE A 37.5 GRADI DEVE RIMANERE A CASA E RIVOLGERSI AL PROPRIO MEDICO E LIMITARE I CONTATTI CON ALTRE PERSONE –

CORRELATI

Ti potrebbero interessare: